Il Google Effect [schema in pdf]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Coltivare la tua mente è fondamentale per migliorare la qualità della tua vita.

La mente deve rimanere sempre al tuo servizio se non vuoi lasciarti navigare da lei e da tutti i suoi eclettici meccanismi.

Ho riassunto tutti i concetti della puntata del Podcast in un pdf che puoi scaricare, compilare e applicare subito [scarica il pdf QUI].

Ricorda:

le parole formano i nostri pensieri e i pensieri attivano una risposta chimica-emotiva

Se immagini la tua mente come un grande proiettore, ogni pensiero rappresenta una diapositiva.

Ogni volta che sullo schermo appare un pensiero negativo, hai la possibilità di sostituirlo con uno positivo.

Questo ovviamente dipende da te e dal film che ti vuoi proiettare e che vuoi vivere.

Il Google Effect

Se non sai che immagini creano le parole che decidi di usare, anche quando le dici per scherzo, basta che

  • utilizzi un motore di ricerca
  • cerchi la parola pensata o pronunciata
  • fai la ricerca per immagini
  • ed ecco quello che la tua mente si sta proiettando.

2 tecniche che puoi esercitare

1) TECNICA DELLA RIDEFINIZIONE

Trasforma le parole negative e rendile più innocue.

Sostituisci una delle parole o delle frasi usate in un’affermazione con una nuova parola o frase che ha un significato simile, ma implicazioni diverse.

Anche sostituire una frase formulata in negativo con un’altra formulata in positivo è un esempio di Ridefinizione.

(Es. problema-sfida, difficile-impegnativo)

2) COLLASSO DELLE ANCORE VERBALI

Impara questa facile formula:

PAROLA DANNOSA = “NON” + CONTRARIO

(Es. difficile-non facile, stanco-non energico, triste-non felice)

[Scarica il pdf con il riassunto della puntata e gli schemi]

Trovi qui alcuni link che potrebbero interessarti:

Il prezzo della grandezza è essere responsabili di ciascuno dei nostri pensieri.

(Winston Churchill)

Ascolta Parole e salute anche su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp